#PotereAiNostriRicci by Elvive



Secondo me, ogni riccia che si rispetti ha avuto un rapporto di amore ed odio con i propri capelli. Sì perché è vero, i ricci donano carattere, hanno il loro perché ed attirano l’attenzione di amiche e ragazze che avanzano a suon di “Che bei capelli hai!!” “Come fai ad averli così?” ed ancora “Quanto vorrei anche io capelli ricci come i tuoi!”. Apprezzamenti, questi, che ovviamente lusingano, ma che celano in realtà le ore passate davanti allo specchio a maledire la propria chioma ribelle e crespa. I capelli ricci sono belli, certamente, ma sono allo stesso tempo capelli difficilinecessitano di cure ed attenzioni per mostrare tutto il loro vigore e, spesso e volentieri, non vengono nemmeno apprezzati a dovere. Io, ad esempio, ho un passato segreto da liscia. Ricordo come se fosse ieri l’infinità di tempo speso per cercar di dare la giusta piega ai miei capelli, troppo gonfi per piacermi e farmi sentire a mio agio. All’ora non esistevano spume, gel, spray ed invenzioni miracolose da utilizzare all’occorrenza: bastava la minima goccia di pioggia o qualche grado di umidità in più per farmi ritrovare un cespuglio ingestibile sopra la testa. L’invidia che nei confronti delle mie coetanee lisce, dalla piega perfetta e sempre ordinate era grandissima; così la soluzione, almeno per quel periodo, fu di farmi liscia. Inizialmente questa strategia sembrava funzionare, mi sembrava di aver raggiunto un tacito accordo con i miei capelli: ben presto però questi ultimi hanno cominciato nuovamente a ribellarsi ai miei tentativi di mantenerli sotto controllo, obbligandomi a correre ai ripari ancora una volta. Così, dopo numerose riflessioni e scorciatoie finite in malo modo, sono poi arrivata alla più banale delle conclusioni: dovevo imparare ad amare i miei ricci. Nonostante le volte passate a snaturarli, i miei capelli hanno sempre continuato a rimandarmi indietro la loro essenza. “Se i miei capelli sono ricci, che ricci siano” mi sono detta. Dopo anni passati a sentirmi diversa e fuori luogo, ho imparato quanto valga realmente saper apprezzare il proprio corpo, amandolo e coccolandolo in ogni sua sfumatura. Da quel momento, il mio slogan quotidiano è diventato #PotereAiRicci: mi sono ripromessa costantemente di fare dei miei capelli il mio tratto distintivo e di assecondarli nella loro natura: essere ricce non significa essere diverse, significa avere dei capelli dalla forte personalità a cui bisogna imparare a dare libero sfogo. In questo percorso di crescita, ovviamente, sono venuti in mio aiuto una maggiore dimestichezza nell’asciugatura e prodotti ad hoc per lo styling, e tra questi la mia ultima scoperta è la nuova linea Elvive “Ricci Sublimi by Olio Straordinario” : prodotti dalla consistenza piuttosto fluida che donano elasticità alle ciocche ancora bagnate, già prima dell’asciugatura. L’effetto, a capello asciutto, è quello di ricci definiti ma non duri. Non potete capire – o forse sì – la bellezza di sfoggiare una chioma leonina nella sua bellezza naturale, assecondando i capelli senza curarsi troppo del loro andamento: ho iniziato a comprendere come la bellezza del riccio sia proprio il suo essere così selvaggio, così indomabile ed imponente. Le mie giornate, ora, non cominciano più col piede sbagliato: non mi sento più diversa quanto unica, ed i miei ricci incorniciano questa mia unicità, facendomi da corona!




You Might Also Like

2 COMMENTi

  1. These look like great products. Thanks for sharing!

    xo Azu

    www.raven-locks.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Adoro i prodotti L'oreal sia per i capelli che per il makeup!!!
    Be Happy with Fashion

    RispondiElimina